Vodafone, Moody's conferma il rating

OUTLOOK

Secondo l'agenzia l'outlook della compagnia è stabile. Ed è fra i pochi operatori di tlc europei con significativo grado di flessibilità

di P.A.

Moody's conferma il rating 'A3' del gruppo Vodafone. L'outlook resta stabile. Lo comunica Moody's in una nota, sottolineando che Vodafone è uno dei pochi operatori di telecomunicazioni europei con un significativo grado di flessibilità in termini di politiche di remunerazione degli azionisti e di potenziale asset per la vendita.

Lo scorso 21 maggio Vodafone ha pubblicato i dati di bilancio dell'esercizio 2012-2013, chiuso il 31 marzo, con ricavi per 44,44 miliardi di sterline in calo del 4,2%. L'utile operativo sale del 3,7% ma gli accantonamenti abbattono l'utile netto, in flessione del 90% a 673 milioni. In Italia fatturato a 6.997 milioni di euro (-8,3%) su un Ebitda di 3.050 milioni (-19,5%). In aumento del 29,2% i ricavi da Internet mobile.

La crisi economica europea pesa sui conti di Vodafone a livello di gruppo, che sconta a caro prezzo gli accantonamenti messi da parte per colmare le svalutazioni effettuate nell'ultimo anno in Italia e Spagna. A rendere il quadro ancor più complicato per l'operatore, secondo la società di analisi Ovum, ci sono anche il rallentamento della crescita nei mercati emergenti e la pressione degli Ott che erodono il fatturato tradizionale di Sms e voce e che spingono l'azienda a cercare nuove fonti di business, alleandosi con altri player in mercati inediti, come avvenuto ad esempio con Cable and Wireless, Deutsche Telekom e Orange nell fibra in Spagna.

Oggi Vodafone ha annunciato il lancio di servizi premium Lte nel Regno Unito entro la fine dell'estate. La decisione di far pagare per i nuovi servizi 4G è in linea con quanto già deciso da Vodafone in Italia. 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 24 Maggio 2013

TAG: vodafone, rating, moody's

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store