Apple vs Samsung, Olanda boccia appello contro i Galaxy Tab

APPLE VS SAMSUNG

Plagio tecnologico: la Corte suprema dei Paesi Bassi respinge la richiesta di ingiunzione preliminare presentata da Apple contro la vendita dei tablet Samsung

di P.A.

La Corte suprema olandese, confermando un precedente giudizio di un tribunale distrettuale dell'Aia, ha respinto la richiesta di ingiunzione preliminare avanzata da Apple contro la vendita del tablet Galaxy Tab 10.1 prodotto da Samsung. La Corte rifiuta così l'appello avanzato dall'azienda di Cupertino, sostenendo che il tablet della casa sudcoreana non viola i brevetti sul design dei dispositivi della multinazionale californiana. La sentenza dei giudici olandesi "conferma la nostra tesi secondo cui i Galaxy Tab non infrangono i brevetti di Apple", ha commentato Samsung.

Il giudizio della Corte suprema conferma quanto già stabilito il 17 gennaio scorso da un tribunale distrettuale dell’Aia, al termine di una causa avviata da Apple contro la casa sudcoreana, riguardante i Galaxy Tab 10.1, Galaxy Tab 8.9 e Galaxy Tab 7.7.
 
Il verdetto - che fa riferimento a un precedente, analogo pronunciamento di un tribunale britannico - rileva somiglianze tra i tablet delle due aziende, ma ribadisce che non c’è stata alcuna violazione di “patenti” possedute dalla Apple. Di conseguenza il giudice ha ordinato al gruppo fondato da Steve Jobs di pubblicare su stampa e giornali online un annuncio, scritto in un font non inferiore a Arial 14, in cui sia messo nero su bianco che l’azienda sudcoreana non ha copiato quella statunitense.
 
“Continuiamo a ritenere che Apple non sia stata la prima a realizzare il design di un tablet con forma rettangolare e angoli arrotondati – ha scritto Samsung in un comunicato – e che le basi del tipo di design registrato dalla Mela possono essere riscontrate in numerosi esempi”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Maggio 2013

TAG: samsung, apple, galaxy tab 10.1, Galaxy Tab 8.9, Galaxy Tab 7.7

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store