PhonEtica rilancia: nuove assunzioni entro fine anno

STRATEGIE ANTI-CRISI

L'azienda ha annunciato un importante piano di investimenti sull'onda del fatturato in crescita. Dall'inizio del 2009 l'organico è già cresciuto dell'8%. E non finisce qui

di Mila Fiordalisi
Ha deciso di affrontare la crisi puntando sulla crescita l'italiana PhonEtica. L'azienda diretta da Marco Durante che nei primi nove mesi del 2009 ha registrato un fatturato in aumento del 12% rispetto al 2008 ha varato un importante piano di investimenti che fa leva in particolare sul rafforzamento del team.  L' organico (330 persone) che da inizio anno è già cresciuto dell'8% (con contratti a tempo indeterminato) sarà ulteriormente incrementato di qui alla fine del  2009. E non a caso PhonEtica ha recentemente trasferito i propri headquarter a Paderno Dugnano (MI) in una sede molto più ampia che si presta a supportare la crescita pianificata.

“Nell’attuale periodo di sofferenza economica - sottolinea Marco Durante, Amministratore Delegato di PhonEtica - un numero sempre maggiore di medie e grandi aziende si sta organizzando per esternalizzare la gestione di alcune attività aziendali. PhonEtica ricopre da anni una posizione di guida nel mercato specifico del Business process outsourcing, un mercato nuovo e non di sostituzione caratterizzato da un’unica fondamentale priorità: creare valore. La strategia propria del BPO mira, infatti, oltre che ad abbattere i costi aziendali, a conservare le energie dell’impresa per concentrarle sulle competenze centrali del business”.

21 Ottobre 2009