Calcagno (Fastweb): "Piano rete a 100 Mb in anticipo"

GOING LOCAL ITALIA 2013

L'ad annuncia che il progetto per il network di nuvoa generazione, atteso entro il 2014, "è già in fase avanzata rispetto agli obiettivi iniziali"

di L.M.

"Il piano di rete di nuova generazione di Fastweb, che raggiungerà con velocità sino a 100 megabit al secondo il 20% della popolazione entro il 2014, è in fase di realizzazione e in anticipo rispetto agli obiettivi iniziali". Lo ha dichiarato Alberto Calcagno, amministratore delegato Fastweb. parlando nel corso dell'iniziativa 'Going local Italia 2013', organizzata dalla Commissione Europea, che si è tenuto negli uffici della rappresentanza italiana. Media partner dell'evento il Corriere delle Comunicazioni.

Secondo il top manager, il piano "contribuirà a far recuperare il gap infrastrutturale dell'Italia nei confronti dell'Europa e a raggiungere gli obiettivi della digital agenda". Per Fastweb si tratta di un progetto vivo, partito sei mesi fa in sette città. A luglio la seconda fase del progetto partirà e riguarderà altre sette città. "Fastweb è contraria all'ipotesi di una rete unica", dice Calcagno.

Lo scorso 22 maggio Fastweb e Telecom Italia hanno annunciato l'estensione delle rispettive reti in fibra ottica a Roma. Grazie a un accordo tra le due aziende e il Comune di Roma sono stati avviati i lavori per portare la connessione a Internet sino a 100 Megabit per secondo a oltre 1 milione di famiglie e imprese, tramite la stesura di fibra ottica dalle centrali agli armadi di strada in prossimità delle case. L'investimento programmato dalle due aziende per realizzare la nuova rete è complessivamente di oltre 300 milioni di euro.

I lavori sono già stati avviati e verranno completati entro il 2014. Per la posa della fibra verranno utilizzate tecniche innovative per minimizzare gli impatti ambientali e, grazie a una convenzione siglata con Acea, verranno coordinati anche i lavori per l'alimentazione elettrica degli armadi di strada, laddove necessario.

A Roma, Telecom Italia e Fastweb hanno posato i primi nuclei di fibra ottica alla fine degli anni 90. Con il nuovo progetto Telecom Italia e Fastweb estendono la rete di nuova generazione in tutta l'area comunale, raggiungendo tutti i Municipi. Le aziende stanno posando oltre 4.000 chilometri di fibra ottica che serviranno a collegare oltre 6.000 armadi stradali dotati di elettronica di nuova generazione. La fibra verra' posata per la maggior parte nei cavidotti già esistenti e saranno aggiunti solo 300 chilometri di nuovi scavi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 03 Giugno 2013

TAG: Fastweb, Alberto Calcagno, Going local Italia 2013, Telecom Italia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store