Lenovo-Nec, accordo in vista sugli smartphone

RUMORS

Avviate le trattative preliminari per la nascita di una partnership di produzione congiunta di dispositivi mobili. Le due aziende collaborano già nel settore dei pc e dei tablet

di P.A.

Lenovo, secondo produttore mondiale di pc, sta trattando con la giapponese Nec, in crisi da tempo, per la nascita di una joint venture per l’assemblaggio e la distribuzione di smartphone. Lo scrive il Financial Times, riprendendo la stampa giapponese. Lenovo dal canto suo ha confermato a mezza bocca, in un comunicato di borsa di aver intrapreso con Nec delle discussioni preliminari con un gruppo non identificato in vista di una partnership.

Lenovo e Nec hanno già collaborato in passato nella fabbricazione congiunta di pc e dei tablet. Già lo scorso mese di marzo era circolata la voce di una possibile vendita della divisione mobile di Nec all’azienda cinese.

Nec non conferma, pur ammettendo che il business degli smartphone non va bene e che nei prossimi mesi bisognerà prendere delle decisioni. Alla fine di marzo era emersa l'intenzione dell'azienda giapponese in crisi di vendere la divisione mobile, anche se fra i pretendenti non compariva il nome di Lenovo.

Negli ultimi anni Lenovo ha fatto diverse acquisizioni nel mercato dei pc, a partire dal takeover della brasiliana Cee l’anno scorso, quella della tedesca Medion nel 2011 e soprattutto l’acquisto del business dei pc di Ibm nel 2005.

Lenovo ormai tallona da vicino HP, primo produttore globale di pc. Nel contempo, non ha perso il treno del mobile, essendo il secondo produttore mondiale di smartphone in Cina. Al di là delle voci di un possibile interesse per Nec, negli ultimi mesi il nome di Lenovo è stato accostato in qualità di potenziale acquirente al business dei server di Ibm, a Nokia e a Blackberry.  
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 04 Giugno 2013

TAG: lenovo, nec, cee, medion, ibm, hp, nokia, blackberry

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store