Debutto nella Global M2M Association

TELECOM ITALIA

Telecom Italia ha fatto il suo ingresso nella Global M2M Association (Gma), l’associazione nel settore machine-to-machine che raccoglie già gli operatori TeliaSonera, Orange e Deutsche Telekom. L’obiettivo della Gma è collaborare per la creazione di nuovi servizi nel settore M2M, per facilitarne l’adozione da parte delle aziende. La partnership globale garantisce la presenza in 28 paesi, con una copertura del 94% della popolazione europea. Settori di applicazione delle soluzioni M2M sono la telemetria, l’eHealth, i servizi commerciali nel mercato automative, in particolare per la connessione dei device elettronici dei consumatori.

L’accordo di collaborazione garantisce inoltre diversi vantaggi di business, in particolare sul fronte dei servizi di roaming, l’interoperabilità e sviluppo della partnership. "Siamo entusiasti di entrare a far parte di questo accordo di collaborazione con tre importanti player europei, che ci consente di offrire un’ampia gamma di soluzioni M2M in tutti i settori – ha detto Lucy Lombardi, Evp Industry Relations & Cross Business Initiatives at Telecom Italia – La Gma dimostra il nostro impegno collettivo per una collaborazione costante nell’interesse dei nostril clienti nell’ecosistema del M2M".

Mario Polosa, direttore del M2M Project Office di Telecom Italia, ha detto che “Il mercato del M2M si sta già evolvendo in modo rapido, i clienti chiedono architetture per servizi armonizzati senza frontiere. Siamo fermamente convinti che il modello della Gma sia la miglior soluzione per consolidare e sviluppare le opportunità domestiche e globali insieme con i nostri partner”.
.  
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Giugno 2013

TAG: telecom italia, global m2m association, gma, teliasonera, orange, deutsche telekom, lucy lombardi, mario polosa

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store