Ferrovie, nuovo bando di gara per i servizi mobili di Tlc

APPALTI

Il contratto biennale del valore di 75 mln di euro prevede anche l'erogazione di servizi come la manutenzione dei device e lo sviluppo di applicazioni mobili

di Federica Meta
Ferrovieri in cerca di comunicazione. Mobile. Dopo che è scaduto il contratto tra Ferrovie dello Stato e Telecom Italia che regolava la fornitura di comunicazione mobile al personale delle Ferrovie dello Stato, Ferservizi (la controllata Fs che gestisce gli appalti) ha pubblicato un bando di gara  per la fornitura di connettività wireless voce e dati per le 18mila utenze delle aziende del gruppo guidato da Mario Moretti.

Oltre alla comunicazione senza fili, il bando prevede che il fornitore eroghi anche servizi aggiuntivi, come lo sviluppo di applicazioni e servizi a valore aggiunto nonché il roaming estero e la manutenzione di device mobili.

Il contratto biennale, ma rinnovabile, vale 75 milioni di euro. Tra i requisiti richiesti per partecipare alla gara invece spicca quello di avere una rete mobile che copra l’85% della popolazione; aver ottenuto tra il 2006 e il 2008 un contratto simile a quello proposto da Fs per un valore non inferiore ai 5 milioni di euro. Il termine per la presentazione delle offerte è previsto per il 16 novembre prossimo.

22 Ottobre 2009