Facebook Reader, in arrivo il "giornale" scritto dagli utenti

SERVIZI

Il social network avrebbe messo in cantiere un servizio mobile di condivisione di news sulla falsariga di Flipboard e Pulse. Obiettivo: aumentare le connessioni in mobilità per raggiungere un numero più elevato di sottoscrittori a scopo pubblicitario

di F.Me.

Si chiama Reader ed il nuovo progetto a cui, secondo il Wall Street Journal, starebbe lavorando Facebook in gran segreto, ormai da un anno. Il nuovo servizio permetterebbe la condivisione delle notizie pubblicate dagli utenti, selezionate ed ordinate in un formato a misura di mobile e graficamente molto simile a  Flipboard e Pulse.

Per il momento Reader è ancora in fase di sviluppo, e secondo il Wsj,  non è chiaro quando il social network intenda lanciarlo. Più chiara, invece, la strategia che c’è dietro al progetto: l’intenzione di far utilizzare più a lungo i dispositivi mobili agli utenti per esporli maggiormente alla pubblicità e aumentare il bacino di utenti mobili, sfruttando le potezialità di servizi a valore aggiunto, come appunto quelli informativi.  

Il lancio di un Reader sarebbe anche un modo per ridefinire l’identità di Facebook che, dopo aver raccolto un bacino di circa 1,1 miliardo di utenti, soffre un momento di stasi. Il social, nato nel 2004, è partito come piattaforma per interagire con amici e compagni di classe. Oggi, nove anni dopo, l’obiettivo è diventare uno spazio per lo scambio e la scoperta di storie e notizie, spingendo anche sulla conversazione e la condivisione in tempo reale. In quest’ottica va letta anche l’introduzione dell’hashtag, il cancelletto che ha fatto la fortuna di Twitter consentendo l’organizzazione di flussi di notizie intorno allo stesso argomento.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 24 Giugno 2013

TAG: facebook reader, pulse, flipboard

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store