Alcatel-Lucent potenzia le reti Wind

TECNOLOGIE

La società fornirà all'operatore sistemi ottici e Ip in vista della crescente richiesta di servizi broadband. Nicola Grassi (Cto di Wind): "Puntiamo a offrire il miglior rapporto qualità-prezzo ai clienti"

di Enzo Lima

Wind Telecomunicazioni conferma Alcatel-Lucent come partner di riferimento per l’espansione e la trasformazione delle proprie reti nazionali di trasporto ottico e di comunicazione IP.

“Questo accordo conferma il nostro impegno verso i clienti a fornire servizi di elevata efficienza e funzionalità, attraverso lo sviluppo delle infrastrutture di telecomunicazioni in Italia - sottolinea Nicola Grassi, Cto di Wind Telecomunicazioni - La continua evoluzione della nostra rete di trasporto, infatti, è di fondamentale importanza per la nostra strategia, indirizzata a fornire una risposta efficace ed intelligente alla nuova fase delle comunicazioni, caratterizzata da una vera e propria esplosione del traffico dati, soprattutto in mobilità, con l’obiettivo di continuare ad offrire il miglior rapporto qualità/prezzo possibile, cosa che da sempre contraddistingue il nostro posizionamento.”

La soluzione che fornirà Alcatel-Lucent permetterà la trasformazione del trasporto ottico a media e lunga distanza, il backhauling mobile, le reti metropolitane (MAN) e fornirà la tecnologia service edge IP per espandere ed  evolvere la rete esistente con l’obiettivo di introdurre servizi avanzati per gli utenti. L’espansione e l’upgrade della rete aiuterà Wind a rispondere alla crescente domanda di servizi a banda ultralarga, stimolata dalla diffusione di smartphone e altri dispositivi mobili broadband, e a offrire ad aziende e clienti residenziali servizi sempre più avanzati.

Entrando nel dettaglio delle soluzioni, la famiglia 1830PSS con tecnologia ottica a 100Gbit/s, utilizzata per il trasporto convergente a media e lunga distanza di traffico fisso e mobile, contribuirà a soddisfare la domanda di servizi a banda larga in crescita esponenziale e a supportare servizi di video streaming ad alta definizione, applicazioni mobili di nuova generazione e servizi cloud.

Gli apparati della famiglia 1850TSS serviranno per l’estensione dell’infrastruttura di backhaul mobile a supporto dei servizi mobile broadband. Infine i service router 7750SR per l’aggregazione del traffico nelle aree metropolitane e come service edge IP per l’erogazione di servizi residenziali avanzati e ad alta velocità e servizi per le aziende, quali Vpn su IP e accesso Internet.

“Alcatel-Lucent e Wind collaborano da molto tempo sul mercato delle telecomunicazioni europee, a elevata competitività- evidenzia  Gianluca Baini, amministratore delegato di Alcatel-Lucent Italia - La scelta di questa soluzione testimonia la fiducia di Wind nella nostra capacità di progettare e realizzare una rete, all’altezza delle future trasformazioni.”

“Nell’ambito del Gruppo Vimpelcom, Wind è apprezzata sia per il suo successo di mercato sia perché fa leva sull’innovazione tecnologica  per rispondere alle esigenze del mercato - spiega Nicolas Bouverot, Global Account Director Vimpelcom di Alcatel-Lucent - L’adozione di tecnologie 100G, di trasporto e IP/MPLS di Alcatel-Lucent in vista dell’evoluzione dei servizi mobile broadband è un esempio della sua capacità di  affrontare con successo il mercato.”

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 27 Giugno 2013

TAG: wind, alcatel-lucent, nicola grassi wind, gianluca baini

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store