Ericsson verso l'acquisizione di Red Bee Media

NUOVI BUSINESS

La società verso l'acquisizione dell'azienda britannica. Obiettivo: crescere nel mercato broadcasting. Magnus Mandersson: "Vogliamo creare valore per le emittenti rendendo i contenuti digitali più accessibili"

di F.Me.

Ericsson scommette sui media services. La multinazionale ha annunciato l’intenzione di acquisire Red Bee Media, basata nel Regno Unito, da una società controllata da Macquarie Advanced Investment Partners.

L’acquisizione, soggetta all’approvazione delle autorità competenti, è in linea con la strategia di Ericsson volta a crescere nel mercato dei Broadcast Services e fa leva sulla sua leadership nella tecnologia e nei servizi per supportare le emittenti e i proprietari di contenuti nel processo di convergenza tra video e mobilità. Ericsson integrerà 1.500 professionisti altamente qualificati, così come Media Services e strutture operative nel Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Australia, rafforzando ulteriormente l’area di business dei Broadcast Services, avviata nel 2007 e ampliata nel 2012 con l'acquisizione della divisione Broadcast Services di Technicolor.

Ericsson UK, con l’integrazione dei 1.240 professionisti di Red Bee Media nel Regno Unito, raggiungerà quota circa 4.000 dipendenti, e diventerà un hub mondiale nel settore media con oltre un terzo occupato nel settore dei Media Services.

Fin dalla sua fondazione nel 2005, Red Bee Media si è affermata come un business forte e diversificato, con un numero crescente di clienti in tutto il mondo. Red Bee Media fornisce una serie di Media Services quali media asset management, playout e publishing di video digitali, servizi di metadati, di accesso multilingue e servizi creativi per i principali broadcaster e per le piattaforme a banda larga. Red Bee Media, che è noto per i suoi servizi di playout di alta qualità, è anche il più grande fornitore di metadati editoriale in Europa e offre oltre 100.000 ore di sottotitolazione all’anno per le principali emittenti.

L'industria televisiva e dei media sta vivendo una trasformazione senza precedenti, trainata dalla crescente richiesta da parte dei consumatori di contenuti per l’intrattenimento sempre più ricchi, interattivi e accessibili ovunque, in qualsiasi momento.  La confluenza delle comunicazioni, della banda larga, delle tecnologie per i media e l'utilizzo di reti IP e mobili per generare e distribuire tali esperienze sta aprendo a nuove opportunità nell'ecosistema.

Nuovi servizi sono in espansione e stanno ridefinendo il modo in cui i consumatori vivono l’esperienza di entertainment, ponendo nuove sfide economiche e creative per le aziende - siano essi emittenti, società di telecomunicazioni o di altre media company - in tutto il mondo. Secondo il Mobility Report Ericsson rilasciato lo scorso giugno, il video da solo contribuisce più di ogni altra cosa a incrementare il traffico sulle reti mobili, che è destinato a crescere del 60% ogni anno fino alla fine del 2018.

"Ericsson sta facendo un salto di qualità, consolidando il nostro impegno per i TV e Broadcast Services  continuando un cammino che abbiamo iniziato nel 2007 - spiega Magnus Mandersson, Executive Vice President e Head of Business Unit Global Services, Ericsson - Siamo in grado di creare valore per le emittenti rendendo i contenuti digitali più accessibili e più efficiente  la monetizzazione dei contenuti TV. Il traffico dati generato dai video mostra un forte assorbimento nelle reti mobili e Ericsson può rispondere alle esigenze di broadcaster e operatori di telecomunicazioni attraverso l’esperienza e la competenza nelle tecnologia e nei servizi.”

Le competenze chiave di Ericsson nei settori hardware, software, systems integration e management/operations services sono state implementate in tutto il mondo nel settore delle comunicazioni e della banda larga per contribuire al successo di molti player. Ericsson fornisce soluzioni tecnologiche innovative per l'acquisizione, lo scambio, la distribuzione dei contenuti, garantendo esperienze di intrattenimento multi-screen, grazie a un’esperienza di 20 anni e una lunga tradizione nelle attività di R&S nel settore media premiata anche con un Emmy Award.

La competenza di Ericsson nei Broadcast Services fa leva sulla leadership nei Managed Services e serve le principali emittenti locali e globali per rendere più efficienti  le loro operazioni di business - sia per i contenuti live che tematici.

La chiusura dell'acquisizione è soggetta all'approvazione da parte delle autorità competenti e alle altre condizioni contrattuali. Dopo il completamento, Red Bee Media sarà integrata  nella Business Unit Ericsson Global Services.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 01 Luglio 2013

TAG: ericsson, red bee media, Magnus Mandersson

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store