Apple-Samsung di nuovo alleati grazie a un chip

L'INDISCREZIONE

Secondo un giornale sudcoreano dal 2015 il colosso asiatico fornirà chip di alta tecnologia per l'iPhone7. Ma per ora nessuna conferma dalle aziende

di L.M.

Due storici “nemici” insieme grazie a un chip. Apple e Samsung, eterni competitor reduci da battaglie giudiziarie per questioni di copyright, avrebbero firmato di recente un accordo per la produzione dei futuri processori “A series”, nello specifico per i chip A9 basati su un processo a 14 nanometri. Questi chip dovrebbero andare in produzione nel 2015 e implementare un iPhone, in teoria l’iPhone 7, che dovrebbe essere rilasciato dalla Mela nella seconda metà di quell’anno.

Lo riferisce il quotidiano sudcoreano “Korea Economic Daily”, ricordando che Samsung aveva garantito fin dal 2007 gli Ap (application processor) ad Apple, ma in seguito aveva perso il contratto per la produzione dei chip A8, a tutto vantaggio della taiwanese Tsmc (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company), a causa dell'infinita diatriba tra i due colossi nelle aule di tribunale. Ma qualcosa sarebbe cambiato negli ultimi giorni: i chip a 14 nanometri di Samsung sarebbero il non plus ultra della tecnologia, quindi Apple è tornata sui suoi passi, seppure soltanto a partire dal 2015.

Sembra che nel 2014 ad occuparsi dei processori (quelli di iPhone 6) sarà Tsmc, che ha confermato l'accordo con Apple per la produzione dei chip. Il Wall Street Journal ha riportato nelle scorse settimane l’annuncio di un contratto di durata triennale tra Apple e Tsmc per lo sviluppo dei chip A9. Quindi non è chiaro, sottolineano gli esperti, come dal 2015 tutte e due le società – Tsmc e Samsung – potranno occuparsi dei processori dei futuri melafonini. Resta il fatto che il passaggio di Apple a Tsmc era stato interpretato dagli analisti come la rottura definitiva del legame Apple-Samsung,  ma pare che quest'ultima abbia saputo riportare Cupertino "all'ovile" con i chip a 14 nm.

Per ora Apple e Samsung non commentano. È noto, comunque, che la Mela avrebbe intenzione intenzione di collaborare con diverse società per la produzione dei componenti per i futuri device. Samsung è stata scartata di recente per la produzione degli schermi e preferita a Lg, che fornisce gli schermi per iPad. Poi alcuni rumor hanno parlato di un ritorno a Samsung, ma per ora niente è confermato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 15 Luglio 2013

TAG: Apple, Samsung, chip A9, Korea Economic Daily, Tsmc

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store