Alcatel-Lucent, record di trasmissione dati sottomarina

FIBRA OTTICA

I test condotti presso l’Innovation City Campus in Francia hanno registrato le più elevate capacità di trasmissione mai raggiunte su una singola fibra ottica

di m.s.

Alcatel-Lucent stabilisce un nuovo record per la quantità di dati che possono essere trasmessi su distanze transoceaniche su una singola fibra ottica. Nel corso di un test condotto presso l’Innovation City Campus a Villarceaux, vicino a Parigi, i ricercatori dei Bell Labs hanno  trasmesso con successo dati a 31 Terabit al secondo (Tbit/s) su una distanza di 7.200 km, una capacità di tre volte superiore alla quella oggi commercialmente offerta dai cavi sottomarini più avanzati. Il sistema messo a punto per ottenere questo risultato ha utilizzato amplificatori ottici ad intervalli di 100 km.

Si tratta della più alta capacità di trasmissione dati sottomarina su una singola fibra di tutti i tempi. L’esperimento ha fatto leva sul lavoro dei Bell Labs sui canali dati single carrier a 200 Gbit/s, una tecnologia presentata per la prima volta all’Ecoc (European Conference on Optical Communications) nel 2011.

A queste velocità e distanze, la distorsione del segnale e il rumore rendono molto difficile il recupero dei dati. Per ovviare a questo problema, i ricercatori dei Bell Labs impegnati in questo nuovo test hanno applicato tecniche di rilevazione e una gamma di tecnologie di modulazione, di trasmissione e di trattamento del segnale combinate con un codice di avanzato di correzione dell’errore.

L’esperimento ha utilizzato 155 laser, ciascuno operante a una diversa frequenza e in grado di trasportare 200 Gbit/s su una griglia di spaziatura di 50 GHz per incrementare notevolmente la performance degli attuali sistemi WDM (Wavelength Division Multiplexing) impiegati per velocità fino a 100G.

I dettagli della sperimentazione sono stati presentati in un paper presentato all’inizio del mese in occasione della Opto-Electronic Communication Conference (Oecc) che si è tenuta in Giappone. Si tratta del più recente di una serie di oltre venti record conquistati negli ultimi 15 anni, che hanno dimostrato le innovazioni di Alcatel-Lucent che hanno rivoluzionato le trasmissioni a lunga distanza, quali ad esempio l’invenzione del Dense Wave Division Multiplexing (DWDM), l’introduzione della fibra senza dispersione e la single-carrier coherent detection.

Philippe Keryer, Chief Strategy & Innovation Officer di Alcatel-Lucent, ha dichiarato: “La trasmissione sottomarina in fibra ottica è parte integrante dell’economia digitale con la sua capacità di trasportare grandi quantità di dati e flussi video tra paesi, regioni e continenti. Poiché i nostri clienti devono far fronte ad una crescente domanda di capacità e di velocità di trasmissione più elevate sulle loro reti, i nostri ricercatori stanno intensificando il loro lavoro con sperimentazioni come queste per sviluppare nuove soluzioni tecnologiche per trasformare le reti dati globali. Questo conferma la strategia R&D recentemente annunciata con lo Shift Plan”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 17 Luglio 2013

TAG: alcatel-lucent, fibra ottica, philippe kryer, bell labs

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store