Telecom corre in Borsa, euforia per le Tlc europee

FINANZA

Il titolo dell'operatore chiude in rialzo del 6,74% sulle ali dell'accordo Telefonica-Kpn. I mercati scommettono sulla riapertura dei giochi di settore

di m.s.

Telecom Italia vola in Borsa in un giorno particolarmente positivo per le società di Tlc europee (+1,4%) sulla scia del balzo di Kpn (+9%) dopo la vendita della controllata tedesca E-Plus a Telefonica Deutschland: l'accordo darà vita al più grande operatore di telefonia mobile del Paese in termini di numero di abbonati. Il titolo di Telecom chiude in rialzo del 6,74% a 0,519 euro con scambi doppi rispetto alla media dell'ultimo mese.

Telefonica, intanto, guadagna il 2,68% trainando il listino di Madrid (Ibex35 +1,95%). In Italia il mercato è in attesa delle decisioni di Telecom sul progetto di scorporo della rete, congelato la scorsa settimana dopo la proposta dell'Agcom di ridurre le tariffe per l'accesso alla rete in rame. Ieri il presidente esecutivo Franco Bernabè, in occasione dell'incontro con il commissario Ue sull'agenda digitale Neelie Kroes, ha spiegato che a breve la società tlc avrà tutti gli elementi per confermare la decisione di andare avanti con lo scorporo, al momento in stand-by per verificare se le condizioni regolatorie in base alle quali il gruppo aveva deciso di procedere con lo spin-off sono ancora valide. Oggi gli analisti di Barclays hanno tagliato il target price su Telecom Italia da 0,7 euro a 0,57 euro, confermando il giudizio equalweight.

Riflettori puntati sui conti che verranno approvati il primo di agosto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Luglio 2013

TAG: telecom italia, kpn, telefonica, e-plus, franco bernabè, neelie kroes

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store