Samsung pronta a rilevare Novaled per 200 milioni di $

TAKE OVER

La casa coreana interessata ai prodotti di punta dell'azienda tedesca specializzata in tecnologie Oled a basso consumo energetico per la messa a punto di display di smartphone e televisori

di P.A.

Samsung è pronta ad acquisire per un totale di 200 milioni di dollari Novaled AG, un’azieneda tedesca specializzata in tecnologie di illuminazione per display. Lo scrive il Wall Street Journal, precisando che il deal è finalizzato a potenziare il know how della casa coreana nella fabbricazione di display a basso consumo energetico Oled per televisori e smartphone.

Fonti vicine a Samsung hanno reso noto che l’azienda ha messo sul piatto 200 milioni di dollari, un premio di dieci volte il fatturato annuo di Novaled, che nel 2011 ha registrato ricavi per 22,5 milioni di dollari e conta 130 dipendenti.

Secondo previsioni della società di analisi Transparency Market Research, il mercato globale dei display Oled (Organic light emitting diode) genererà ricavi per 25,9 miliardi di dollari nel 2018, a fronte di 4,9 miliardi nel 2012.
Fondata nel 2001 a Dresda e creata dall’istituto di ricerca Fraunhofer Institute e dall’Università di Dresda, Novaled produce display e sistemi di illuminazione Oled, in primo luogo per Samsung, che nel 2011 ha rilevato una quota del 10% tramite il suo braccio di venture capital.

Un portavoce di Cheil Industries, la filiale di Samsung che dovrebbe concretamente realizzare il take over i Novaled, ha detto che l’azienda sta esaminando il dossier per l’acquisizione di Novaled, ma che per ora non è stata presa alcuna decisione.

Ad oggi, il 71% delle applicazioni degli schermi Oled è rappresentato dagli smartphone, ma secondo gli analisti nel 2015 gli schermi televisivi sorpasseranno i device mobili al primo posto dell'Oled.


 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 30 Luglio 2013

TAG: samsung, novaled, Transparency Market Research, Fraunhofer Institute, dresda, cheil institute

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store