Vodafone, via al 4G a Londra con i piani "senza limiti"

IL DEBUTTO

Nella capitale britannica il servizio sarà operativo dal 29 agosto. Ed entro fine anno si aggiungereanno altre 12 città. A disposizione dei clienti Spotify e Sky Sports

di Patrizia Licata

Vodafone introdurrà nel Regno Unito il suo servizio mobile di quarta generazione dal prossimo 29 agosto: lo ha annunciato oggi il gruppo britannico, che si mette così al passo con il maggiore concorrente, EE, che già offre la navigazione ultra-veloce.

Il servizio sarà dapprima attivato a Londra e coprirà poi altre 12 città entro la fine dell’anno, tra cui Edimburgo, Glasgow, Leeds, Liverpool e Manchester. Vodafone ha in progetto di raggiungere il 98% delle case britanniche entro il 2015. Intanto i piani tariffari “Red” (Senza limiti) di Vodafone, compatibili col 4G, saranno venduti dal 12 agosto.

Come noto, il servizio 4G è circa cinque volte più veloce della tecnologia precedente e rende molto più facile il download dei video, il caricamento delle foto e l’utilizzo dei games sui device mobili. Per i carrier si tratta di uno strumento chiave per spingere i clienti a pagare di più in cambio di nuovi piani dati. Il principale concorrente di Vodafone in Uk, EE, ha detto che i clienti che passano al 4G pagano circa il 10% in più per il servizio.

“E’ un modo per convincere i clienti a comprare i pacchetti dati di maggior valore”, conferma Emeka Obiodu, analista di Ovum. “Avere il 4G non rende un operatore automaticamente leader di mercato, ma sicuramente non averlo fa uscire un operatore dal mercato”.

Vodafone ha speso 790,8 milioni di sterline (1,2 miliardi di dollari) a febbraio per lo spettro che le serve per trasportare i segnali del 4G in Uk. EE, il principale operatore mobile della Gran Bretagna, è stato il primo a offrire i servizi 4G sulla sua rete, l’anno scorso.

Vodafone ha annunciato oggi anche le alleanze con il servizio di musica in streaming Spotify e con la pay-tv Sky Sports del gruppo British Sky Broadcasting, per dare ai suoi clienti del 4G la possibilità di scegliere, nei loro contratti, di accedere anche a queste applicazioni.

I piani Red 4G-ready di Vodafone partono da un prezzo di 26 sterline al mese per chiamate e sms illimitati e 2 Gigabyte di dati per il contratto Sim-only, ovvero non inclusivo di telefono. I contratti annuali che comprendono il telefono (con sussidi) partono da 52 sterline al mese con 2 GB di dati. Se si sceglie il contratto biennale il prezzo scende a 34 sterline al mese. Il piano 4G più simile di EE costa 41 sterline al mese per due anni.

“Il nostro punto di vista sui vantaggi del 4G è molto diverso da quello dei nostri concorrenti”, ha dichiarato il Ceo di Vodafone Uk Guy Laurence. “Per noi è tutto puntato sull’entertainment.”

Anche O2, la divisione mobile di Telefonica attiva in Uk, porterà il 4G a Londra, nonché a Leeds e Bradford, dal 29 agosto; il roll-out seguirà poi in altre dieci città britanniche entro la fine dell’anno. Anzi, l’attivazione dei servizi 4G di Vodafone rientra nella partnership che il gruppo ha con Telefonica; per questo i due provider mobili offriranno il 4G in aree simili, come ha spiegato ancora Laurence.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Agosto 2013

TAG: Vodafone, EE, Red, 4G, Emeka Oblodu, Ovum, Spotify, Sky Sports, British Sky Broadcasting, Sim, Ceo, Vodafone Uk, Guy Laurence, O2, Telefonica

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store