Verizon, ripresi contatti con Vodafone per rilevare Verizon Wireless

L'OPERAZIONE

Ripartono i colloqui per una maxi operazione da oltre 100 miliardi di dollari che porterebbe l'operatore Usa al controllo totale della jv. E l'azienda guidata da Colao potrebbe tornare in possesso del 23% detenuto dagli americani in Vodafone Italia e valutato 5,3 miliardi

di F.Me.

Verizon ha ripreso le trattative con Vodafone per rilevare dal gruppo britannico la sua quota in Verizon Wireless (al 55% di Verizon, al 45% di Vodafone). Lo riporta il Wall Street Journal, secondo cui Verizon starebbe già discutendo con le banche per la concessione di un prestito per alcune decine di miliardi di dollari necessari. Vodafone ha confermato le indiscrezioni, precisando però che "non vi è certezza che l’accordo sarà raggiunto ".

Secondo Bloomberg, Verizon punta a mettere insieme un pool di istituti che possano mettere a disposizione 10 miliardi di dollari ciascuno e raccogliere circa 60 miliardi necessari a lanciare il buyout. Bloombreg ipotizza anche una data per l’annuncio dell’operazione che dovrebbe essere il 2 settembre. Verizon sarebbe pronta ad offrire circa 100 miliardi di dollari, ma Vodafone ne vorrebbe incassare 130. Si tratterebbe, in ogni caso, per Vodafone della più grande operazione dal 2000, anno in cui la compagnia britannica ha acquisito Mannesmann nel 2000. Inoltre se andasse in porto, la cessione delle quote di Verizon Wireless garantirebbe alla società guidata da Vittorio Colao  finanze fresche per rivitalizzare il business, soprattutto in Europa.

E proprio in Europa di vedrebbero i primi effetti di questa operazione. Ancora secondo Bloomberg tra i dettagli della cessione ci sarebbe la vendita da parte di Verizon del 23% di Vodafone Italia non ancora in mano alla compagnia inglese. La valutazione per la compagnia italiana potrebbe essere di 4 miliardi di euro (5,3 miliardi di dollari).

Il divorzio tra Vodafone e Verizon è storia antica. Già nel 2004 si era vicini a una soluzione, ma la compagnia inglese avrebbe dovuto prima riuscire a mettere le mani su At&t Wireless. Non ci riuscì, e tutto naufragò. Discorsi diversi, ma con lo stesso esito, si fecerò nel 2006, l'anno dopo e ancora nel 2009.

La notizia delle trattative ha provocato fermento nel settore europeo delle tlc con tutti i principali titoli in forte rialzo. "Tutto il comparto è in fermento e anche Telecom sale in scia alla notizia che Verizon ha ripreso le trattative con Vodafone Group per acquistare la partecipazione detenuta dalla societa' britannica nella joint venture di telefonia mobile statunitense Verizon Wireless", commenta a caldo un gestore. Lo stoxx europeo delle tlc è di gran lunga il migliore in Europa con un progresso del 3,73%

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Agosto 2013

TAG: verizon, vodafone, verizon wireless, vittorio colao

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store