Il 40% degli utenti americani taglierà le spese telefoniche

CELLULARI

Il 40% degli utenti mobili degli Stati Uniti che hanno un contratto taglierà le spese di telefonia mentre il 26% transiterà a un piano prepagato a causa della crisi. E’ quanto emerge dall’ultimo rapporto della società di ricerca statunitense New Millennium Research Council che ha censito un campione di 2mila presone su un totale di utenti pari a 60 milioni. Nello specifico l’indagine rileva che il 5% degli intervistati ridurrà i servizi aggiuntivi come le e-mail o gli Sms a fronte di un 15% che lo ha già fatto negli scorsi sei mesi. Ancora il 41% ha dichiarato di voler eliminare l’utilizzo del servizio di accesso al Web se l’economia continuerà a peggiorare.

20 Marzo 2009