Idc: tablet in frenata, pesano phablet e Google Glass

OUTLOOK

Idc rivede al ribasso le stime di vendita delle tavolette che nel 2013 cresceranno meno di quanto previsto a causa della concorrenza di gadget tecnologici alternativi

di Paolo Anastasio

Idc rivede al ribasso le previsioni di crescita del mercato dei tablet per il 2013, a causa della concorrenza di gadget tecnologici alternativi. Secondo la società di analisi, sulle vendite di tablet pesa la crescita dei phablet, gli smartphone con schermo di grandi dimensioni – fino a cinque pollici o più grandi ancora – e il decollo di nuovi device tecnologici, i cosiddetti wearable (gadget da indossare come lo smartwatch e i Google Glass). I consumatori, secondo Idc, sono propensi a spendere per questi gadget piuttosto che per una nuova tavoletta.

Segni di rallentamento nelle vendite di tablet, un prodotto ancora relativamente nuovo sbarcato sul mercato tre anni fa, si sono registrati nei mercati maturi, in particolare Nord America ed Europa occidentale. Detto questo, la crescita dei tablet sarà consistente nel 2013, nonostante il taglio delle previsioni. 

Idc prevede che nel 2013 saranno venduti 227,4 milioni di tablet, due milioni in meno rispetto ai 229,3 milioni di pezzi previsti in precedenza, ma pur sempre il 57,7% in più rispetto alle vendite complessive del 2012.

Il mercato, aggiunge Idc, continuerà a crescere, seppur trainato dai mercati emergenti in maniera maggiore di quanto previsto in precedenza da Idc. Le vendite annue nel 2017 raggiungeranno 407 milioni di pezzi.

"Un secondo trimestre inferiore alle attese, su cui pesa la mancanza di nuovi lanci di prodotto, significa che la seconda parte dell’anno diventa più critica per il mercato dei tablet che normalmente registra i picchi di vendita nel periodo delle vacanze – ha detto l’analista di Idc Tom Mainelli – ci aspettiamo un calo del prezzo medio dei tablet, che va di pari passo con la compressione dei prezzi della componentistica".

All’orizzonte c’è il lancio di nuovi prodotti di AppleiPad e iPad mini -, un nuovo tablet Android targato LG e si vocifera anche di un nuovo prodotto targato Nokia, munito di sistema operativo Windows RT su design del Lumia.

Secondo Idc, i mercati maturi – Nord America, Europa Occidentale e Giappone – registreranno una frenata passando da un market share dei tablet del 60,8% al 49% nel 2017. I mercati emergenti, invece, - Asia Pacifico escluso il Giappone, America Latina, Europa centrale e orientale, Medio Oriente e Africa – metteranno a segno un incremento dal 39,2% nel 2012 al 51% nel 2017.

Infine, il mercato dei phablet continuerà a guadagnare terreno sulle ali di nuovi modelli targati Huawei, LG, Samsung e altri produttori che punteranno su schermi sempre più grandi.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 02 Settembre 2013

TAG: idc, google glass, google, samsung, huawei, lg, apple, ipad, ipad mini, nokia, windows rt, lumia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store