Smartwatch: Samsung lancia Gear, Qualcomm risponde con Toq

WEARABLE

La casa coreana batte la concorrenza di Apple e Google e presenta Galaxy Gear, il primo orologio intelligente, che arriverà sul mercato il 25 settembre al prezzo di 299 dollari. L'azienda americana risponde con Toq, compatibile con Android

di Paolo Anastasio

Samsung e Qualcomm battono sul tempo Apple (iWatch) e Google, e diventano i primi big player a lanciare sul mercato uno smartwatch, l'orologio intelligente basato sul concetto della cosiddetta tecnologia indossabile che consente di collegarsi via bluetooth a smartphone e tablet della casa. Lo smartwatch di Samsung, presentato ieri all'Ifa di Berlino, si chiama Galaxy Gear ed è pensato per funzionare in tandem con uno smartphone Samsung, permettendo agli utenti di controllare le loro email, rivedere messaggi sms, ascoltare musica e scattare foto. Verrà messo in vendita in 149 paesi dal 25 settembre e costerà 299 dollari. Il prezzo in euro non è ancora stato fissato. Lo smartwatch di Qualcomm, battezzato Toq, costerà 300 dollari e arriverà sul mercato nel quarto trimestre.

Apple dal canto suo dovrebbe lanciare il suo iWatch il prossimo anno mentre Google si sta concentrando sulla produzione - per ora ancora limitata - dei suoi occhiali Google Glass.

Il Galaxy Gear watch, che sarà messo in vendita permette di fare e ricevere chiamate con il controllo vocale ed è dotata di una macchina fotografica nel cinturino.

Il Gear dispone di uno schermo di 4,1 centimetri e si può collegare via Bluetooth con smartphone Galaxy Note 3, il Galaxy Note 10.1 (2014 Edition) e a fine anno il Galaxy S4. Il vicepresidente di Samsung Lee Young-hee ha assicurato che lo smartwatch "porterà una nuova moda nella comunicazione senza fili e darà uno slancio significativo all'industria della telefonia".

Lo smartwatch fornisce messaggi in entrata di chiamate, testi e alert di email e permette di accettare o rifiutare i messaggi. Quando il messaggio in entrata prevede più di una semplice occhiata, allora viene indirizzato sullo smartphone o sul tablet connesso.

Il Galaxy Gear dispone inoltre di un altoparlante incorporato per i messaggi vocali, battezzato S Voice, che consente agli utenti di effettuare chiamate “hands free”, scrivere messaggi, creare calendari, puntare la sveglia e controllare il meteo. Il Gear incorpora inoltre un fotocamera da 1,9 pixel, battezzata Memographer, e un registratore che consente di immagazzinare messaggi vocali nella memoria dell’orologio. Il Galaxy Gear può essere usato anche per bloccare lo schermo dello smartphone e gestire il content musicale, localizzare lo smartphone e monitorare l’attività che svolge grazie a sensori incorporati.

Anche Qualcomm è scesa in campo nell’arena degli smartwatch e ha presentato il suo orologio intelligente, si chiama Toq, in grado di trasmettere brani musicali e gestire chiamati e messaggini telefonici. L’azienda ha reso noto che la commercializzazione partirà nel quarto trimestre. Qualcomm sfrutterà lo smartwatch come un secondo display per uno smartphone, per promuovere features tecnologiche proprietarie come il display a basso consumo e always on, il caricamento wireless e l’audio stero bluetooth e touchscreen.  
Secondo Cnet, il Toq costerà 300 dollari e sarà compatibile con Android.




 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Settembre 2013

TAG: samsung, gear, galaxy, qualcomm, toq, google, google glass, Galaxy Note 3, Galaxy Note 10.1, Galaxy S4, android

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store