Accordo con Cdc per la Unified Communication

NEXTIRAONE

NextiraOne ha siglato un accordo con Cdc, tra i principali distributori di prodotti informatici e detentore della più grande e capillare rete italiana di Cash & Carry dedicati a rivenditori e operatori professionali di IT, che porta "in dote" a NextiraOne la soluzione Dexgate.

Dexgate, la soluzione di Unified Communication sviluppata da Cdc, che ha nella scalabilità, nella virtualizzazione della piattaforma, nella compatibilità con tutti i sistemi informativi e nella semplicità di gestione e di utilizzo i suoi punti di forza, potrà essere distribuita da NextiraOne su tutto il territorio italiano.

Progettata sfruttando le tecnologie web e Voip, la soluzione Dexgate è adatta all’utilizzo in uffici, piccole e medie imprese ed enti pubblici e conta già numerose e prestigiose installazioni. Confederazione Nazionale degli Artigiani e Regione Toscana, oltre a province, comuni, scuole, enti, aziende e studi professionali, usano con soddisfazione Dexgate da tempo.

Con questo l’accordo Cdc e NextiraOne mettono a punto una perfetta sinergia: NextiraOne si assicura il business della commercializzazione, della gestione, dell’installazione e della manutenzione di un prodotto tecnologicamente all’avanguardia, con importanti vantaggi competitivi, mentre CDC ottiene per Dexgate un salto di qualità a livello commerciale, potendo contare su una rete distributiva specializzata di altissimo livello.

“L’accordo con CDC rappresenta per NextiraOne un importante riconoscimento della qualità del nostro operato e delle competenze dell’azienda in qualità di service e integration provider presente in 17 paesi in Europa”, sottolinea Roberto Pesce, Amministratore Delegato di NextiraOne Italia. “La nostra azienda, forte della sua esperienza ultradecennale nel mercato della comunicazione per le imprese, può completare il suo portafoglio di offerta grazie ad un prodotto flessibile e innovativo come Dexgate, peraltro sviluppato completamente in Italia.”

“Questo accordo dà a Dexgate un più ampio respiro dal punto di vista commerciale e tecnico, aprendo nuovi spazi di mercato. CDC e NextiriaOne si completano a vicenda e la loro partnership offrirà ad entrambi grandi opportunità, a partire dai risultati economici che prevediamo di raggiungere nel 2010” ha dichiarato Giuseppe Diomelli, presidente di CDC. “E’ presto per dirlo con certezza ma spero che questo accordo ci consentirà presto di rivedere al rialzo le aspettative per questa area di business.”

Il giro d’affari sviluppato da Dexgate è in rapidissima crescita e si stima che sarà superiore al milione di euro a fine 2009, in linea con le previsioni del piano industriale di gruppo CDC. Questo accordo darà un ulteriore impulso al business CDC di TLC su IP (internet protocol), che si inserisce in una situazione di mercato in crescita a doppia cifra.

29 Ottobre 2009