Palm: fatturato a -70% La scommessa è su 'Pre'

CRISI

di Mila Fiordalisi
È in seria difficoltà il business di Palm. Il terzo trimestre fiscale si è chiuso con revenues in calo del 70% , da 312,1 milioni di dollari a 90,6 milioni.

La società non è stata in grado di reggere la competizione di mercato: gli smartphone di Rim, la principale concorrente, hanno eroso progressivamente la quota di mercato di Palm costretta, fra l’altro, a fronteggiare l’avvento dell’iPhone di Apple. “Stiamo attraversando un periodo di transizione”, commenta il chief executive Ed Colligan.

Ma l’azienda non demorde: presto arriverà sul mercato il nuovo smartphone Palm Pre che punta a fare concorrenza in particolare all’iPhone. Il dispositivo sarò dotato di un nuovo sistema operativo che consentirà una innovativa gestione dei dati e delle comunicazioni, in particolare via e-mail.

Gli analisti però sono scettici: il device, secondo rumors, sarà venduto ad un prezzo troppo elevato per gli attuali standard di mercato considerate anche la difficile situazione economica mondiale.



23 Marzo 2009