Reding: "Cambio di operatore in un giorno"

TELEFONIA

“I consumatori europei hanno il diritto di cambiare compagnia telefonica mantenendo il proprio numero e l'operazione deve essere effettuata in un giorno solo”. Lo ha chiesto oggi il commissario Ue alle Società dell’informazione, Viviane Reding, puntando il dito contro quei Paesi dove il cambio può prendere anche diverse settimane. Come l'Italia, che occupa la penultima posizione nella classifica stilata dalla Ue sui tempi di attesa per cambiare operatore. “Il cambio deve essere possibile in un solo giorno, come avviene già a Malta e in Irlanda - ha precisato la Reding -. Si tratta di un passo importante verso una maggiore competitività dato che il cambio spinge le compagnie telefoniche spinge fare offerte sempre più competitive”. In Europa l'attesa media per cambiare compagnia è di 7,5 giorni: l’Italia supera la media con 15 giorni di attesa. Peggio fa solo la Polonia, dove si aspettano 23 giorni.

23 Marzo 2009