I conti di Rim prendono il volo. Ricavi record: +41%

BLACKBERRY

Nel terzo trimestre 2010 le revenue sono balzate a 3,92 miliardi di dollari. Venduti oltre 10 milioni di Blackberry. I clienti a quota 36 milioni

di Federica Meta
Ricavi in forte crescita per Research in Motion (Rim). Nel terzo trimestre 2009, l’azienda canadese produttrice del BlackBerry ha registrato ricavi in salita del 41% a 3,92 miliardi di dollari, rispetto ai 2,78 registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato è stato trainato per l'82% dai device, per il 14% dai servizi e per il 2% dai software.
L´utile netto per il periodo è aumentato del 58,5% attestandosi a 628,3 milioni (+32 rispetto al secondo trimestre).
Rim ha annunciato di aver venduto circa 10 milioni di dispositivi BlackBerry, comprensivi dei 75 milioni di smartphone Blackberry. Per quanto riguarda il nuemro di utenti l'azienda canadese ha specificato di averne guadagnati 4,4 milioni: alla fine del trimestre i clienti erano dunque 36 milioni.

"Siamo andati meglio del previsto sia nel fatturato sia negli negli utili - commenta Jim Balsillie, Co-Ceo di Research In Motion -.  Puntiamo ora a diversificare il nostro portafoglio di prodotti per conquistare nuovi clienti e nuovi mercati, pur mantenendo salda la nostra posizione in Nord America, forti dei risultati ottenuti nel terzo trimestre e delle stime del prossimo".

Alla luce degli ultimi dati, infatti, i gruppo  ha rivisto le stime per il quarto trimestre. Rim si attende vendite comprese tra 4,2 e 4,4 miliardi di dollari e un utile per azione (Eps) tra i 1,23 e i 1,31 dollari. Gli analisti stimano vendita pari a 4,12 miliardi e profitti, escluse le spese non ricorrenti, per 1,12 dollari.

18 Dicembre 2009