Vodafone, Sfr addio? Si punta sui mercati emergenti

STRATEGIE

Il Cda dell'azienda preme sul management per vendere la propria quota del 44%. Vivendi interessata all'acquisto, ma solo a prezzo scontato

di Patrizia Licata
La Vodafone sarebbe interessata a vendere la sua partecipazione del 44% nell’azienda delle telecomunicazioni francese Sfr, di cui Vivendi possiede il restante 56%. E’ quanto si legge sul quotidiano francese Le Figaro. Secondo la fonte, il board della società telefonica britannica sta facendo pressione sui top manager per vendere alcune attività se la Vodafone vuole procedere con nuove acquisizioni, in particolare sui mercati emergenti.

Si stima che la quota del 44% di Vodafone in Sfr valga 6,8 miliardi di euro, ma Vivendi, che ha il diritto di prelazione ed è molto interessata a comprare la partecipazione, potrebbe chiedere di abbassare il prezzo fra i 4,8 e i 6 miliardi di euro, sempre secondo quanto si legge su Le Figaro.

 
 

13 Gennaio 2010