In Cina una rete 3G ecocompatibile targata Zte

PROGETTI

La base station utilizzata da China Unicom è alimentata ad energia eolica e solare e consente di ottenere un risparmio energetico del 100%

di Federica Meta
In Cina le nuove reti sono green. Zte, azienda specializzata nella fornitura di apparati di telecomunicazioni e soluzioni di rete, ha annunciato di aver collaborato con China Unicom alla realizzazione di una rete 3G che utilizza base station ad elevato  risparmio energetico ed ecocompatibili.

Il sito dove opera la base station 3G ecocompatibile di Zte (che si trova tra tra le montagne dell’area Great Meisha nella provincia di Shenzhen) è alimentato ad energia eolica e solare. Rispetto a base station della stessa tipologia, questa soluzione green permette di ottenere un risparmio energetico del 100%. Inoltre la funzionalità di controllo remoto non richiede alcun supporto on-site, aiutano quindi China Unicom a ridurre ulteriormente i costi e raggiungere un TCO ancora più basso.

La soluzione integrata a energia eolica e solare può essere installata in diversi contesti ambientali: la possibilità di variare le proporzioni dell’alimentazione tra energia eolica e solare permette di realizzare configurazioni flessibili per adattarsi alle diverse condizioni esterne in cui gli operatori si trovano ad operare. La soluzione è caratterizzata da un’elevata efficienza nella conversione energetica, garantendo inoltre ottime prestazioni in termini di stabilità e affidabilità. Il sistema, inoltre, non produce emissioni nocive, rumore e inquinamento, contribuendo a proteggere l’ambiente.

“Siamo lieti di aver collaborato con China Unicom per presentare questo sito ecocompatibile di base station 3G - commenta Xu Ming, Vice Presidente di Zte. “Questo annuncio mette in evidenza la nostra vocazione ad una forte responsabilità sociale aziendale. Siamo impegnati nella difesa dell’ambiente e dedichiamo ingenti risorse allo sviluppo di innovativi prodotti “green”. L’inaugurazione di questo sito ecocompatibile è un ottimo esempio delle grandi capacità di ricerca e sviluppo di ZTE. Continueremo a portare sul mercato apparati sempre più avanzati e rispettosi dell’ambiente”.

Durante la gara 3G per China Unicom Zte ha raggiunto una quota pari al 21,5% del mercato, diventandone così uno dei tre principali vendor. Recentemente, durante i test condotti da terze parti sulla rete 3G di China Unicom in 77 città cinesi gli apparati ZTE per le reti 3G sono risultati i migliori, seguiti da quelli di Huawei ed Ericsson.

14 Gennaio 2010