Huawei in corsa per rete Clearwire

WIMAX

Potrebbe essere Huawei a fornire l’infrastruttura tecnologica delle rete Wimax di Clearwire. Stando a quanto scrive il Wall Street Journal, l’azienda cinese è una delle “finaliste”, insieme a Motorola, Nokia Siemens Networks e Samsung Electronics, designate ad accaparrarsi il contratto con la compagnia americana. “Ma Clearwire potrebbe scegliere più di un produttore per la propria rete”, puntualizza il quotidiano. Clearwire ha annunciato che il suo servizio Wimax coprirà  Boston, Houston, New York, San Francisco e Washington D.C già nel 2010. Per Huawei si tratterebbe dunque di un “colpaccio” che andrebbe a rafforzare al sua posizione nel mercato statunitense, dove andrà a fornire apparecchiature di Tlc per il nuovo servizio di telefonia mobile che verrà lanciato a breve dal cable provider Cox Communications.

 

27 Marzo 2009