PosteMobile sceglie Zte per il telefonino low cost

DEVICE

Il cellulare sarà in vendita dai primi di marzo in tutti gli uffici postali al prezzo di 22,90 euro

di Davide Lombardi
PosteMobile sta per mettere in commercio il nuovo cellulare low cost, il “Pm1001”. E' stato realizzato e progettato da Zte ed è il primo a marchio Zte e PosteMobile mai commercializzato.

Si tratta di un cellulare Gsm, con un luminoso display Tft da 1,5’’ e un peso di soli 63 grammi che lo rende uno dei più leggeri in commercio. La batteria agli ioni di litio consente di parlare 420 minuti senza ricaricare. Particolare attenzione è stata riservata al rispetto dell’ambiente: per il packaging del cellulare è stato infatti ridotto del 60% l’utilizzo di cartone rispetto al packaging di cellulari di eguali dimensioni.

Per Rosario Moscato, Direttore Commerciale della Divisione Mobile Devices di Zte Italy, questo è solo il primo di una lunga serie di prodotti che saranno realizzati per PosteMobile: "Siamo convinti che questa si rivelerà una partnership vincente per entrambe le aziende”.

“Abbiamo deciso di entrare anche nel campo dei terminali radiomobili lanciando un cellulare che fosse estremamente conveniente ma di qualità e facile da utilizzare -  dichiara Daniela Manuello, Responsabile Marketing di PosteMobile - Per la realizzazione del nostro primo cellulare brandizzato abbiamo scelto ZTE, un’azienda leader nella fornitura di apparati di telecomunicazioni, e soprattutto un’azienda che come noi è giovane, dinamica e altamente innovativa”.

Il nuovo Pm1001 sarà disponibile dai primi di marzo in tutti gli uffici postali attraverso il catalogo PosteShop al prezzo di 22,90 euro.

15 Febbraio 2010