Telefonica, in America Latina chiamate 4G con tecnologia Alcatel-Lucent

TELEFONICA

I primi test effettuati con i telefonini forniti da LG

di Patrizia Licata
Alcatel-Lucent e Telefonica hanno effettuato con successo le prime telefonate 4G su device Lg Electronics nell’ambito dei test di laboratorio per la Long term evolution (Lte) che il colosso telecom spagnolo sta conducendo in America Latina. Con questi test, Telefonica sta analizzando, in un ambiente reale, la maturità e i benefici della tecnologia di banda larga mobile Lte. I primi servizi sono stati trasmessi nei laboratori Telefonica usando la soluzione Lte end-to-end di Alcatel-Lucent (che include stazioni base, attrezzature di trasmissione, Evolved packet core o Epc e servizi professionali di sviluppo e integrazione), sui device forniti da Lg.

In una seconda fase, quando saranno avviati i test su campo, saranno utilizzate le frequenze 700 MHz e 2,6 GHz per valutare le prestazioni dell’Lte in termini di copertura e capacità, garantendo una nuova user experience e supporto all’offerta di nuove applicazioni mobili multimediali, come il video streaming ad alta definizione, il mobile gaming, il trasferimento di files ad alta velocità e la video-conferenza. 

“L’uso dell’Lte assicura una user experience e una qualità del servizio nettamente superiori alle attuali reti 3G/3,5G”, secondo Ken Wirth, presidente di Lte/4G Solutions di Alcatel-Lucent. “In più consente costi di proprietà inferiori grazie all’avanzata qualità di servizio dell’Lte e alle caratteristiche tecniche come le reti auto-organizzanti (Son) che saranno analizzate da Telefonica nell’ambito degli stessi test”. Telefonica aveva annunciato fin da settembre 2009 i suoi progetti per testare l’Lte con sei fornitori di attrezzature di rete in sei Paesi dove è attiva, tra cui Argentina e Brasile.

16 Febbraio 2010