Benetton, Sintonia svaluta quota Telco per 117 milioni

ECONOMIA

La holding della famiglia Benetton, Sintonia, ha svalutato la propria partecipazione in Telco per 117 milioni di euro. Telco è la società che detiene con il 24,5% la quota di maggioranza relativa in Telecom e fa capo, oltre ai Benetton, a Intesa SanPaolo, Mediobanca, Generali e Telefonica. Sintonia aveva in carico la quota Telco per 412 milioni, pari a 2,68 euro.

Il dato emerge dal bilancio 2008 di Sintonia che si è chiuso con una perdita di 46 milioni. Il cda ha deciso di non distribuire il dividendo.

In particolare, spiegano fonti vicine alla cassaforte dei Benetton, la valutazione di Sintonia sulla quota Telecom è stata portata 2,2 euro contro i precedenti 2,53 euro medi in carico sia a Sintonia, sia agli altri soci italiani, Telefonica invece 2,85 euro. L'indicazione sul nuovo valore della partecipazione era stata fornita da Telco a tutti gli azionisti.

01 Aprile 2009