Apple fa causa a Htc. Jobs: "Ci rubano tecnologie"

LO SCONTRO

Il j'accuse contro l'azienda taiwanese che produce il Googlephonino riguarda la violazione di 20 brevetti legati all'interfaccia iPhone

di Davide Lombardi
Si apre un nuovo fronte legale per Apple che, già impegnata nell’infinita battaglia con Nokia, ha deciso di fare causa a Htc - l'azienda taiwanese che produce il Googlephonino - per la violazione di 20 brevetti collegati all’interfaccia utente iPhone. In un comunicato Apple specifica che l'azione legale è stata presentata contemporaneamente alla Internetional Trade Commission (Itc) e alla Us District Court nel Delaware. Fra i device che secondo Apple hanno violato i brevetti c'è anche il Nexus One, il telefonino prodotto da Htc e brandizzato Google.

“Possiamo sederci e guardare i concorrenti mentre rubano le nostre invenzioni brevettate o possiamo decidere di fare qualcosa. Noi abbiamo deciso di fare qualcosa”, ha detto Steve Jobs, per poi aggiungere che “la concorrenza è una cosa sana, ma i concorrenti devono creare le loro tecnologie, non rubare le nostre”.

02 Marzo 2010