Alierta (Telefonica): "Authority e telco insieme per l'Agenda digitale"

TLC

L'invito lanciato dal Cebit di Hannover: "Serve l'impegno di tutti per massimizzare i benefici generati dalle Tlc e fare dell'Europa un leader dell'economia digitale"

di Enzo Lima
Le telco e le autorità competenti collaborino insieme per l'elaborazione e l'attuazione dell'Agenda digitale europea. E' l'invito che il presidente di Telefonica, Cesar Alierta, ha fatto in occasione del sui intervento alla giornata di Cebit.

"In Europa il mercato delle telecomunicazioni è enormemente competitivo in Europa, con oltre 170 operatori, ma anche molto frammentato e soggetto a condizioni normative davvero impari - ha sottolineato Alierta -. Questa situazione non fornisce la necessaria sicurezza e fiducia, elementi essenziali per favorire gli investimenti in un momento in cui l'Europa ne ha più bisogno. Per questo è necessario che tutte le parti del settore (produttori, autorità di regolamentazione e operatori) lavorino insieme nell'ambito di un quadro europeo di Digital Agenda con l'obiettivo di  massimizzare il benefici generati dal settore delle Tlc e trasformare l'Europa in un leader dell'economia digitale''.

02 Marzo 2010