Nsn avvia la ristrutturazione. In Finlandia previsti 450 tagli

STRATEGIE

L'azienda punta a migliorare la redditività. Il portavoce Roome: "La riduzione del personale avverrà sotto forma di dimissioni volontarie"

di Federica Meta
Tagli in vista per Nokia Siemens Networks. L’azienda ha fatto sapere che taglierà 450 posti di lavoro in Finlandia come previsto dal piano di ristrutturazione, annunciato lo scorso novembre: per migliorare la redditività Nsn aveva detto di voler tagliare tra il 7% e il 9% della sua forza lavoro. “La riduzione del personale sarà effettuata sottoforma di dimissioni volontarie”, ha precisato il portavoce della società Ben Roome. L’azienda impiega attualmente 64mila persone in tutto il mondo, 7500 solo in Finlandia.

05 Marzo 2010