Ancora tagli per Vodafone. 500 licenziamenti a Newbury

RISTRUTTURAZIONE

Saranno colpiti back office e quadri intermedi del quartier generale che ha sede nella cittadina inglese

di Davide Lombardi
Ancora tagli in casa Vodafone. Secondo il Times l’azienda, attualmente primo operatore telefonico al mondo per ricavi, sta per annunciare il taglio di 500 posti di lavoro da effettuare nel quartier generale a Newbury. Tagli che riguarderanno il back office e i quadri intermedi.

Non è finito dunque il piano di ristrutturazione che ha portato a una trimestrale, quella del Q4 2009, oltre le attese. Tanto che Vodafone ha deciso di rivedere al rialzo le stime per il 2010.

Newbury è una cittadina della contea del Berkshire che ha ottenuto molti benefici dalla crescita di Vodafone. Lì è nata l’azienda nel 1982 e nel 2000, anno del boom, 3.500 persone su una popolazione complessiva di 27mila abitanti lavoravano per l'azienda di tlc. Tanto che Newbury è stata ribattezzata “Vodafone City”. Poi i tagli, già 500 lo scorso anno in tutto il Berkshire, la maggior parte dei quali proprio a Newbury.

09 Marzo 2010