DT si tinge di rosa: entro il 2015 il 30% di donne nel management

STRATEGIE

Il Ceo Rene Obermann: “Saremo in grado di lavorare meglio”. Al varo una serie di misure pro-maternità

di Davide Lombardi
Un management composto almeno per il 30% da donne entro il 2015. Lo ha annunciato Deutsche Telekom, prima grande azienda tedesca a varare le “quote rosa” nel management. Secondo il Ceo Rene Obermann “con un maggior numero di donne al vertice saremo in grado di lavorare meglio”.

Il capo del personale di Deutsche Telekom, Thomas Sattelberger, sottolinea che il 60% dei laureati che esce dalle università tedesche è donna e parla di una decisione non "politically correct". “Sono convinto della necessità economica di una quota femminile; diversi studi confermano che le compagnie con una maggiore quota di management donna raggiungono migliori risultati e una più elevata redditività”.

Deutsche Telekom si mostrerà anche più sensibile ai bisogni familiari. Saranno varati programmi specifici per i permessi familiari, modelli di part-time anche nel management, orari flessibili e opzioni a favore dei figli per rendere più agevole il lavoro delle mamme in azienda.

15 Marzo 2010