Novari: "Banda larga strategica come pensioni"

3 ITALIA

L'attacco dell'Ad di 3 Italia: "La rete in fibra potrebbe incidere sul Paese 100 volte in più del Ponte sullo Stretto di cui invece si occupano i mass media"

di Davide Lombardi
“La banda ultralarga è il tema più importante dei prossimi venti anni, insieme alla riforma delle pensioni”. Così si è espresso l’Ad di 3 Italia Vincenzo Novari, intervenendo al “Voip Day 2010” oggi a Roma.

Novari critica un Paese, quello italiano, in cui “il dibattito sulla banda ultralarga è ghettizzato, relegato alle riviste di settore, mentre guadagna le prime pagine dei giornali il Ponte sullo Stretto, che può incidere sul Paese cento volte meno della rete in fibra".

“Il futuro della Rete - ha concluso Novari - è imprescindibile per lo sviluppo della nazione. Darebbe alle famiglie nuove opportunità, semplificazione e risparmi, e consentirebbe a 4 milioni e mezzo di piccole e medie imprese di mettersi in gioco a livello mondiale”.

25 Marzo 2010