CenturyTel acquisisce Qwest. Nasce il colosso delle Tlc Usa

STRATEGIE

Sul piatto 10,6 mld di dollari. L'operazione sarà finalizzata nel primo semestre 2011

di Enzo Lima
Tempo di shopping per CenturyTel. L’operatore americano acquisirà il suo concorrente Qwest, con uno scambio azionario che valorizza la società acquisita a 10,6 miliardi di dollari. L’operazione darà vita a un gigante delle telecomunicazioni presente in 37 Stati.

L'accordo - uno dei più importanti degli ultimi anni negli Usa - prevede che ogni titolo Qwest sia valorizzato a 6,02 dollari, con un premio del 15% rispetto all'ultima chiusura a 5,24 dollari. La capitalizzazione di Qwest, che ha sede in Colorado, è di circa 9 miliardi di dollari, mentre quella di CenturyTel, che ha il suo quartier generale in Connecticut è di 11 miliardi di dollari.

Dall’operazione i due gruppi si attendono dall'operazione un taglio dei costi di 625 milioni di dollari all'anno nei prossimi 5 anni. CenturyTel, che cambierà nome in CenturyLink, prevede anche l'assorbimento del debito di Qwest che ammonta a 11,8 miliardi di dollari. La transazione dovrà essere finalizzata nel primo semestre 2011.

22 Aprile 2010