Frequenze 3G francese. Offerte da tre operatori

SPETTRO

France Telecom, Vivendi e Iliad si fanno avanti per gli ultimi due blocchi di spettro che permette la trasmissione di musica, video e tv sui cellulari. Assente Bouygues che si concentrerà sull'asta di fine anno per le frequenze a 800 Mhz

L’Authority per le comunicazioni francese ha ricevuto offerte da France Telecom, Vivendi Sfr e Iliad per gli ultimi due blocchi di frequenze per il 3Gi wireless. I vincitori verranno scelti alla fine di maggio.

Le offerte riguardano due blocchi di frequenze a 5 Mhz per il 3G wireless che permetterà agli operatori di offrire servizi come musica, tv o video sui cellulari.

L’Arcep, l’Agcom francese, ha stabilito un’offerta base di 120 milioni di euro a blocco. Sconosciute le offerte dei tre operatori.
Assente dalla competizione Bouygues Telecom: secondo gli osservatori si concentrerà sulla prossima asta, prevista per fine anno, per l’attribuzione della banda a 800 Mhz e a 2,6 Ghz riservata al mobile broadband.

14 Maggio 2010