Si rafforza l'asse BT-Cisco per le reti del futuro

SOLUZIONI

La piattaforma software Network Services Orchestrator (Nso) di Cisco per l'automazione della rete sarà integrata nelle offerte di rete della compagnia

di F.Me.

BT rafforza la partnership con Cisco. E' stato aunnunciata una nuova soluzione Cisco-based di virtualizzazione per Cpe (customer premise equipment) gestita da BT (BT Connect Edge) e l'integrazione della piattaforma software di automazione e orchestrazione di rete di Cisco all’interno delle offerte di rete di BT (BT Connect Services Platform). Le nuove funzionalità sono parte integrante dei Dynamic Network Services di BT, progettati per offrire ai clienti una più ampia possibilità di scelta, sicurezza, resilienza, opzioni di servizio e agilità nella realizzazione delle reti future capaci di supportare la loro trasformazione digitale.

La combinazione di Connect Edge e Connect Services Platform consentirà ai clienti di ridurre il tempo e gli investimenti necessari per implementare funzioni di rete come routing, accelerazione e sicurezza nell’insieme dei loro dispositivi a livello globale, riducendo al contempo il rischio del passaggio da apparati hardware stand-alone ad un ambiente di rete pienamente virtualizzato.

Con Connect Services Platform i clienti saranno in grado di installare nuove funzioni di rete nelle filiali e nelle sedi remote in poche ore, utilizzando la tecnologia integrata di BT e Cisco. Queste funzioni gireranno sull'hardware multifunzionale Connect Edge, unendo i punti di forza della piattaforma  Enterprise Network Compute System (Encs) di Cisco con il service management globale, le capacità di progettazione, la sicurezza e il supporto ad essi associati di BT. Ciò fornirà ai clienti un servizio end-to-end sicuro che evita i fastidi e il dispendio di tempo legati alla necessità di installare nuovi dispositivi ogniqualvolta sia necessaria una nuova funzionalità. Queste funzioni verranno distribuite e gestite da remoto senza che per l'installazione in ogni sito sia necessaria l’uscita di personale tecnico specializzato. Come servizio gestito da BT, la soluzione supporterà virtual network functions (VNF) di diversi vendor e i clienti potranno accedervi tramite il loro portale BT MyAccount.

Connect Edge è un nuovo servizio di virtualizzazione del Cpe (virtualised customer premise equipment - vCPE) basato sulla tecnologia ENCS di Cisco che consente la virtualizzazione delle funzioni di rete (Nfv) per le sedi secondarie (branch). Le funzioni virtuali di rete associate sfrutteranno la piattaforma BT Connect Services Platform, la nuova soluzione di servizi gestiti di BT.

Per effettuare il deployment delle nuove offerte di virtualizzazione, BT ha integrato la piattaforma software Network Services Orchestrator (Nso) e il virtual Branch Core Function Pack di Cisco nelle proprie reti e utilizza l'automazione di rete per offrire ai propri clienti servizi di alta qualità in modo più veloce e facile. La piattaforma Nso migliorerà la capacità di BT di gestire, migliorare e orchestrare simultaneamente il service delivery  dei progetti Nfv, delle offerte Sdn (software-defined networking) e delle reti più tradizionali.

Maria Grazia Pecorari, President Digital, Global portfolio & marketing, Global Services, BT, ha dichiarato: "I Dynamic Network Services di BT aiutano le aziende globali a realizzare la loro strategia di networking e sicurezza e a sfruttare i vantaggi delle reti software-defined, della virtualizzazione e dei cloud services . BT ha già al suo attivo l’installazione di servizi NFV e SDN. Questi servizi offrono ai clienti multinazionali l'automazione, la flessibilità e la scelta necessari per trasformare le loro operations. La nostra partnership con Cisco, che dura da 25 anni, è una delle più forti nel settore e rappresenta un elemento chiave delle reti future dei nostri clienti. Combinando la forte expertise di BT in tema di virtualizzazione, gestione del servizio e sicurezza con le nuove tecnologie Cisco, stiamo rafforzando la nostra posizione di partner di riferimento per i nostri clienti, che guidiamo nel loro percorso trasformazione digitale ".

"BT continua a tracciare la via per il futuro della rete, evolvendo verso una rete ‘intent-based’,  che automatizza le proprie configurazioni per supportare la crescita della domanda, offrendo ai propri clienti modi più semplici per erogare servizi più veloci", ha dichiarato Scott Harrell, senior Vice President and General Manager, Enterprise Networking Business, Cisco. "Con queste nuove soluzioni di automazione di rete, orchestrazione e virtualizzazione di Cisco, BT può gestire una rete più intuitiva che offre loro l’estensione, l'intelligenza e la sicurezza per supportare agevolmente le applicazioni business più dinamiche del mondo".

Connect Services Platform e Connect Edge saranno lanciati nella prima metà del 2018 e successivamente resi disponibili ai clienti in 180 paesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Novembre 2017

TAG: cisco, bt

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store