Anche Sawiris in lizza per il 55% di Vodafone Egypt

MERCATO

Orascom pronta a riaprire le trattative per vendere la filiale algerina Djezzy per raccogliere i fondi necessari all'operazione

di Patrizia Licata
Si infiamma la competizione per il controllo di Vodafone Egypt, di cui il gruppo Vodafone possiede la quota di controllo (55%). Secondo fonti sentite dalla Dow Jones, a fine settimana scorsa Telecom Egypt avrebbe accostato in via informale Vodafone per rilevare la sua partecipazione e ora anche Orascom Telecom si dichiara interessata. Il presidente Naguib Sawiris ha fatto sapere che: “Se il 55% di Vodafone Egypt verrà messo in vendita, Orascom prenderebbe in considerazione di acquistarlo”.

Attualmente Telecom Egypt, che è di proprietà dello Stato, ha il 45% di Vodafone Egypt. Telecom Egypt, unico fornitore di servizi su linea fissa nel Paese nord-africano, ha dichiarato a marzo di voler accrescere la sua presenza sul mercato mobile. Il chief executive Tarek Tantawy ha detto che stava considerando l’acquisizione di un’azienda integrata e di essere pronto a fare un’offerta per una quarta licenza mobile in Egitto, qualora fosse messa sul mercato.

Le intenzioni di Vodafone sulla sua attività in Egitto non sono chiare. Orascom invece ha le idee chiarissime sulla sua strategia: per raccogliere i fondi necessari all’eventuale acquisto del 55% di Vodafone Egypt è già pronta a vendere la filiale algerina Djezzy.

"Orascom Telecom ha inviato una lettera al governo algerino indicando la volontà di entrare in trattative per la vendita di Orascom Telecom Algeria," ha reso noto Manal Abdel Hamid, portavoce dell’azienda. Qui si apre un altro complesso capitolo sul mercato telecom africano, perché la unit algerina interessa da tempo al gruppo sudafricano Mtn, ma Algeri si è già detta fortemente contraria a un’eventuale acquisizione di Djezzy (di proprietà al 90% di Orascom) da parte di Mtn e ha minacciato di ritirare le licenze in mano all’operatore. Djezzy ha la quota più ampia del mercato delle telecomunicazioni algerino, mentre Mtn è il maggior operatore mobile africano.

28 Maggio 2010