Istat: dalle Tlc un freno all'inflazione italiana

ISTAT

Le stime rilevano che i prezzi al consumo sono aumentati dell'1,4% contro l'incremento dell'1,5% registrato da aprile. Il comparto comunicazioni registra una flessione del 2%

di Enzo Lima
A maggio frena l’inflazione. Anche per merito delle Tlc. Secondo le stime preliminari dell’Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo è aumentato dell’1,4% annuo a fronte della crescita dell’1,5% registrato a ad aprile. Tra i comparti che hanno appunto registrati flessioni ci sono le comunicazioni (-2%), gli alimentari (-0,4%) e le spese per la salute. In aumento i trasporti (+5%) e l’istruzione (+2,5%). Il tasso di inflazione acquisito per il 2010 si attesta sull’1,2%.

01 Giugno 2010