Vimercati: 'A rischio gli 800 mln per la banda larga'

BANDA LARGA

“La necessità di reperire fondi per la ricostruzione delle aree colpite dal terremoto in Abruzzo mette a rischio gli 800 milioni destinati alla banda larga previsti in Finanziaria e non ancora stanziati dal Cipe”.

Questo l’allarme lanciato oggi dal senatore del Pd, Luigi Vimercati in occasione della presentazione, a Palazzo Marini a Roma, del ddl “Disposizioni per garantire la neutralità delle reti di comunicazione, la diffusione delle nuove tecnologie telematiche e lo sviluppodel software libero, di cui Vimercati è firmatario insieme al senatore del Pd Vincenzo Vita.

“In Europa e negli Stati Uniti in questo momento si sta investendo molto nella banda larga per favorire la ripresa economica. Il governo italiano, invece, non sta facendo abbastanza”, ha detto Vimercati.

16 Aprile 2009