Nokia, missione 50 mln di smartphone. Il Vp Savander: "Siamo tornati"

STRATEGIE

In corso a Londra il "Nokia World". Riflettori puntati sul nuovo N8: "Passeremo dalla tradizione all'innovazione". Il chairman Jorma Ollila lascerà nel 2012

di Federica Meta
''Nokia è tornata''. Niklas Savander, vicepresidente del colosso finlandese della telefonia, ha aperto con queste parole il Nokia World che si è aperto stamattina a Londra.
''Nokia - ha ricordato Savander - vende ogni giorno 260mila smartphone, ovvero piu' di ogni altro operatore del settore. Punto''. E da questo vantaggio il produttore intende ripartore per prendere di petto i competitor più forti, primi fra tutto Rim, Apple e Google.

''Nokia - ha proseguito il Vp - resta al top delle piattaforme operative con il suo Symbian. Noi possediamo il 40% del mercato, nonostante la pressione dei nostri competitor. E con l'introduzione dei nuovi prodotti contiamo di passare dall'epoca della tradizione a quella dell'innovazione''.
Ad aprire la galleria di nuovi prodotti made in Finlandia una nuova famiglia di smartphone basata sulla nuova piattaforma Symbian, migliorata a livello di velocità e intuitività. Si tratta dei nuovi Nokia E7, Nokia C7 e Nokia C6, che si vanno ad aggiungere al già annunciato Nokia N8 (entertainment smartphone) "attrezzati" appunto con l'ultima versione del sistema operativo che offre 50 nuove funzionalità. Tutti i nuovi dispositivi hanno numerose caratteristiche in comune, con diversi miglioramenti e nuove funzionalita' come il supporto per home screen multipli, il visual multitasking, un'interazione gestuale e una significativa riduzione dei passaggi d'ordine.

Quanto all'ultima versione del sistema di navigazione Ovi Maps - presentata anch'essa a Lindra - con essa gli utenti avranno a disposizione mappe ancora più dettagliate, informazioni su metropolitane, tram e treni in 85 città di tutto il mondo, sul traffico in tempo reale e sugli autovelox, sui parcheggi e le stazioni di servizio e sui limiti di velocità.

"Considerando l'interesse dei consumatori e il più elevato volume di preordini online mai ricevuto da Nokia prevediamo grandi risultati dal Nokia N8 - ha concluso Savander -.  Contiamo di vendere 50 milioni di questi smartphone''. Nokia controlla oggi ancora il 40% del mercato dei cellulari.

Intanto è di oggi la notizia pubblicata dal Wall Street Journal secondo cui l'attuale chairman Jorma Ollila lascerà Nokia nel 2012. Secondo il Wsj la novità segna l'avvio di una profonda trasformazione dell'azienda finlandese all'indomani dell'arrivo del nuovo ceo Stephen Elop. Ollila, 60 anni, è stato amministratore delegato per 14 anni, fino al 2006.

14 Settembre 2010