Germania, vola l'Internet mobile: uso raddoppiato dal 2009

TREND

Innovazioni tecnologiche e costi più abbordabili porteranno a una vera adozione di massa. Ottime opportunità per gli advertiser

di Patrizia Licata
Ai tedeschi piace Internet in mobilità. Secondo l’analisi dei consumi in Germania condotta dall’editore multimediale Axel Springer e dal Bauer Media Group, l’utilizzo della rete mobile è raddoppiato dal 2009 e ciò offre nuove interessanti possibilità anche al mercato dell’advertising.

Lo studio ha scoperto che il 57,1% della popolazione tedesca usa sia Internet che il mobile Internet e individua tre tipologie di utenti, a beneficio degli inserzionisti che vogliono costruire pubblicità più mirate. Così, i cosiddetti “web-residenti” (8,7% degli utenti) usano con grande frequenza quasi tutti i servizi web a disposizione, mentre i “ragazzi gamers” (13,7%) concentrano la loro attività sull’intrattenimento e la comunicazione tramite tutti i canali possibili: Internet, telefoni cellulari e social network.

C’è poi un’altra tipologia di utente, il “pragmatico” (8,6%), che si rivolge a Internet per lo più per cercare informazioni e come strumento per facilitare la vita quotidiana. Ma per sfruttare pienamente tutte le potenzialità della rete mobile, notano i ricercatori, occorre un utente che unisca le caratteristiche di tutte e tre queste tipologie.

“Attualmente, il web mobile è già uscito dalla fase ‘early adopters’, visto che esiste una vasta fascia di utenti regolari”, commenta Andrea Treffenstädt, ricercatrice di mercato di Axel Springer. "La prossima fase di sviluppo sarà raggiunta con ulteriori innovazioni tecnologiche e un accesso a più basso costo: allora il web mobile conquisterà davvero il mercato di massa".

15 Settembre 2010