Germania, DT rivede a ribasso le stime ebitda per il 2009

BILANCIO

Deutsche Telekom chiude il primo trimestre con un ebitda in crescita del 3% a 4,8 miliardi di euro ma rivede al ribasso le stime sull'intero 2009 a causa della debolezza dei mercati e della crescente competizione. In particolare l'ebitda crescera' tra il 2 e il 4% dai 19,5 miliardi di euro realizzati lo scorso anno, mentre il risultato netto sara' invariato.

Nel primo trimestre il giro d'affari e' aumentato del 6% a 15,9 miliardi di euro, grazie anche al consolidamento dell'operatore greco OTE.

Intanto le azioni alla borsa di Francoforte cedono circa il 10,7% a 8,67 euro.

22 Aprile 2009