Unicom entra nella "squadra"

CONFINDUSTRIA

La Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia e Lorenzo Strona, Presidente Unicom, l’Unione Nazionale delle Imprese di Comunicazione, recentemente dimessasi da Confcommercio, hanno sottoscritto oggi un protocollo di intesa per rafforzare nel sistema la rappresentanza delle imprese di comunicazione, già presenti all'interno di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.
 
Il protocollo, che prevede l'immediata adesione di Unicom come socio effettivo, nasce dalla volontà di dare risposte sempre più adeguate alle esigenze associative delle imprese, valorizzando le specificità e implementando la capacità di incidere sugli interlocutori istituzionali.
 
“Unicom è una realtà importante - ha sottolineato Lorenzo Strona, Presidente Unicom -, che annovera oltre 200 imprese, diffuse su tutto il territorio: strutture altamente professionali, che operano nelle diverse aree della comunicazione d’impresa e istituzionale: advertising, promozioni, direct marketing, pubbliche relazioni, eventi, sponsorizzazioni, web, brand image, packaging, centri media, etc. L'ingresso in Confindustria è un'opportunità importante per creare nuove sinergie, favorendo la diffusione e il consolidamento, soprattutto nelle pmi, della cultura della comunicazione come fattore di successo".  

“L’accordo di oggi - ha evidenziato Edoardo Garrone, vicepresidente di Confindustria per l'organizzazione e il marketing associativo - è un'ulteriore testimonianza dell’impegno con cui da sempre Confindustria sostiene le azioni di sviluppo associativo e di integrazione tra le organizzazioni confederate e gli altri soggetti esterni. La condivisione di istanze comuni, garantirà alle imprese una maggiore rappresentatività e una più forte capacità progettuale nel settore della comunicazione".

23 Settembre 2010