Huawei chiude il 2008 con una crescita del 42,7%

BILANCIO

Huawei Technologies chiude in bellezza il 2008. L’azienda cinese ha archiviato l’anno con un valore di contratti conclusi pari a 23,3 miliardi di dollari e un fatturato di 18,33 miliardi di dollari, con una crescita rispetto all’anno precedente rispettivamente del 46% e del 42,7%. Huawei ha poi incrementato la sua efficienza operativa con un aumento del margine operativo del 3%, raggiungendo quota 13%. “Siamo soddisfatti dei nostri progressi nel 2008 e ci aspettiamo che questo slancio continui, guidato dal nostro costante impegno nell’innovazione incentrata sul cliente e nelle nostre soluzioni di reti di telecomunicazioni, leader di settore - commenta William Xu, Chief Marketing Officer di Huawei -. Siamo in grado di cogliere le sfide di mercato dei nostri clienti e abbiamo ampiamente dimostrato la nostra capacità di rispondere rapidamente alle loro esigenze con soluzioni che integrano innovazione, qualità e valore.”

Gran parte della crescita di Huawei nel 2008 proviene dai mercati industrializzati, dove è in corso una rapida migrazione verso la banda larga mobile. Un notevole sviluppo è stato registrato anche nei mercati emergenti in Asia, Europa dell’Est, America e Africa dove sarà concentrato gran parte del miliardo di utenti di telefonia mobile previsto per i prossimi anni.

23 Aprile 2009