Niente vacanze regolamentari per le telecomunicazioni

AVVOCATURA CORTE DI GIUSTIZIA UE

L'avvocato generale della Corte di Giustizia europea Poiares Maduro ha espresso oggi l'opinione che le "vacanze regolamentari" nelle telecomunicazioni - imposte per legge dalla Germania - sono illegittime. Ha perciò raccomandato ai giudici di condannare lo Stato tedesco. “Si tratta di un pronunciamento che, per quanto di carattere giudiziale, riafferma l'illegittimità delle politiche degli ex-monopolisti di deregolamentare taluni settori, in particolare quelli delle fibre ottiche - dichiara Innocenzo Genna,  Presidente dell'ECTA, The European Competitive Telecoms Association -. Nelle ultime settimane vi è stata una fortissima pressione da parte di alcuni Stati, in particolare Germania e Spagna, che, a difesa degli incumbent Deutsche Telekom e Telefonica, hanno tentato di riproporre le "vacanze regolamentari" per le reti in fibra ottica. Il pronunciamento dell'Avvocato Generale conferma che qualsiasi deregolamentazione può avvenire solo a seguito di effettiva analisi di mercato, e non sulla base di presupposti teorici, per non danneggiare la concorrenza”.

23 Aprile 2009