Internet, nuovi incentivi. Pronti altri 20 milioni

BROADBAND

Lo ha anticipato il ministro per la PA e l’Innovazione Renato Brunetta. Potrebbero spingere 400mila nuovi abbonamenti alla banda larga

di E.L.
Torneranno gli incentivi per chi si collega alla banda larga? Probabilmente sì. Lo ha detto ieri il ministro Brunetta ricordando che potrebbero rendersi disponibili altri 20 milioni di euro da destinare ai giovani che per la prima volta sottoscrivono abbonamenti all’Adsl. Pur in tempi di budget pubblico ristretto, la dotazione finanziaria necessaria potrà essere coperta accedendo a fondi non completamente utilizzati dalle iniziative di incentivazione dello scorso anno altri settori (i fondi per la banda larga sono andati tutti esauriti) e che rischiano di finire in un calderone se non sfruttati. “Ovviamente – ha sottolineato Brunetta – anche stavolta gli operatori telefonici dovranno fare la loro parte”. Grazie alle incentivazioni passate sono stati 400.000 i giovani che ne hanno approfittato per abbonarsi ad Internet. Diventeranno altrettanti se lo schema verrà riproposto e l’iniziativa otterrà altrettante adesioni.

18 Ottobre 2010