Per Alcatel-Lucent maxi commessa in Cina

CONTRATTI

Sviluppo e integrazione di reti per China Mobile e China Telecom

Alcatel-Lucent ha annunciato la firma di due accordi quadro del valore complessivo di 1,7 miliardi di dollari con China Mobile e China Telecom, per sviluppi, integrazione e servizi di manutenzione delle reti nel corso del 2009.

China Mobile e China Telecom hanno ottenuto, come operatori leader nel paese, le licenze 3G nello scorso mese di gennaio rispettivamente per le tecnologie TD-SCDMA e CDMA/EV-DO. Entrambi gli accordi sono stati sottoscritti attraverso l’Alcatel-Lucent Shanghai Bell, l’azienda di Alcatel-Lucent in Cina.

I contratti sono stati firmati a Washington alla presenza di Li Yue, vice presidente di China Mobile, Wu Andi, Chief Financial Officer di China Telecom, May Chan, presidente attività end-to-end LTE di Alcatel-Lucent e Dave Geary, presidente delle attività nelle reti wireless di Alcatel-Lucent.

Nell’ambito del primo accordo, del valore approssimativo di 1 miliardo di dollari, Alcatel-Lucent fornirà a China Mobile le sue soluzioni GSM/EDGE, tra le più avanzate sul mercato, apparati di rete wireless TD-SCDMA, tecnologie ottiche, a microonde e di trasmissione IP, service routers IP, piattaforme applicative e servizi connessi.

Con un secondo accordo con China Telecom, del valore stimato di circa 700 milioni di dollari, Alcatel-Lucent fornirà i suoi apparati di rete 3G CDMA/EV-DO, piattaforme applicative, piattaforme di trasmissione IP e ottiche, service routers IP e servizi di manutenzione di rete per l’introduzione dei servizi wireless 3G a larga banda da parte dell’azienda.

China Mobile e Chine Telecom grazie alle tecnologie e soluzioni di punta di Alcatel-Lucent potranno potenziare la loro capacità di rete e le prestazioni offerte fornendo ai propri utenti un’ampia gamma di servizi in mobilità di alta qualità.

“Siamo onorati di essere stati prescelti come un fornitore di riferimento di soluzioni all’avanguardia per China Mobile e China Telecom. Alcatel-Lucent Shanghai Bell è impegnata a sostenere la loro rapida trasformazione verso il 3G e la progressiva evoluzione verso le reti LTE/4G in futuro”, ha dichiarato Olivia Qiu, responsabile delle attività Alcatel-Lucent in East Asia e presidente di Alcatel-Lucent Shanghai Bell. “Questi accordi pongono anche le basi per ulteriori sviluppi futuri della collaborazione con questi clienti per il potenziamento e miglioramento continuo delle loro reti”.

China Mobile e China Telecom sono due partner strategici di Alcatel-Lucent in Cina. Alla fine del 2008, un consorzio guidato da Alcatel-Lucent Shanghai Bell e Datang Mobile ha acquisito la più ampia quota nella gara di China Mobile per la seconda fase della sua rete mobile pilota basata sulla tecnologia TD-SCDMA. Sempre nel 2008, China Telecom, a sua volta, ha scelto Alcatel-Lucent Shanghai Bell per un potenziamento della sua rete mobile CDMA per un valore di 230 milioni di dollari.

Questi accordi rafforzano ulteriormente il consolidato ruolo di Alcatel-Lucent come fornitore strategico delle tecnologie 3G in Cina. China Unicom, uno dei principali provider di servizi fissi e mobili nel Paese, ha recentemente selezionato Alcatel-Lucent per la realizzazione di reti 3G a standard W-CDMA in 14 province cinesi.

28 Aprile 2009