France Telecom si prepara per nuove acquisizioni

STRATEGIE

Il ceo Richard annuncia una strategia votata alla crescita nei mercati emergenti e non si esclude il riacquisto di azioni per premiare gli azionisti

di Patrizia Licata
France Telecom è pronta a fare acquisti, ma con cautela e disciplina: secondo quanto dichiarato dal Ceo Stephane Richard alla Morgan Stanley Tmt conference di Barcellona, il gruppo seguirà un piano molto rigoroso nelle proprie attività di M&A, concentrandosi sui Paesi emergenti (anche se “questo non significa che spenderemo necessariamente il cash a disposizione su questi mercati”, ha chiarito Richard) e non entrando in operazioni rischiose pur di espandersi al di fuori dei confini europei.

Richard ha anche detto che France Telecom potrebbe prendere in considerazione un riacquisto di azioni proprie per premiare gli azionisti. Il numero uno dell’incumbent francese ha invece escluso che l’azienda possa usare altro contante per ridurre il debito, perché le condizioni di mercato non sarebbero adatte a un’operazione del genere. Richard ha assicurato che non esistono rischi con l’attuale rapporto debito-Ebitda di France Telecom.

L’azienda lavorerà invece sul buyback di azioni o altre forme per redistribuire la ricchezza agli azionisti. In futuro, l’attenzione resterà puntata sulla riduzione dei costi, per France Telecom come per tutti gli operatori del settore, ha concluso Richard: "Non abbiamo altra scelta che intensificare gli sforzi in questa direzione”.

18 Novembre 2010